Le Monacelle

gallery

[img src=http://www.lemonacelle.com/wp-content/uploads/2014/12/thumbs/thumbs_IMG_7621-Modifica.jpg]11.5k6
[img src=http://www.lemonacelle.com/wp-content/uploads/2014/12/thumbs/thumbs_IMG_7638.jpg]98644
[img src=http://www.lemonacelle.com/wp-content/uploads/2014/12/thumbs/thumbs_IMG_7666.jpg]83443
[img src=http://www.lemonacelle.com/wp-content/uploads/2014/12/thumbs/thumbs_IMG_7672-Modifica.jpg]75844
[img src=http://www.lemonacelle.com/wp-content/uploads/2014/12/thumbs/thumbs_IMG_7687.jpg]70833
[img src=http://www.lemonacelle.com/wp-content/uploads/2014/12/thumbs/thumbs_IMG_7750.jpg]67791
[img src=http://www.lemonacelle.com/wp-content/uploads/2014/12/thumbs/thumbs_IMG_7804-Modifica.jpg]63563
[img src=http://www.lemonacelle.com/wp-content/uploads/2014/12/thumbs/thumbs_IMG_7846-Modifica.jpg]60051
[img src=http://www.lemonacelle.com/wp-content/uploads/2014/12/thumbs/thumbs_IMG_7851.jpg]57150
[img src=http://www.lemonacelle.com/wp-content/uploads/2014/12/thumbs/thumbs_IMG_7938-Modifica.jpg]53570
[img src=http://www.lemonacelle.com/wp-content/uploads/2014/12/thumbs/thumbs_img_7919.jpg]51550
[img src=http://www.lemonacelle.com/wp-content/uploads/2014/12/thumbs/thumbs_img_7929.jpg]52940
[img src=http://www.lemonacelle.com/wp-content/uploads/2014/12/thumbs/thumbs_img_7944.jpg]49350
[img src=http://www.lemonacelle.com/wp-content/uploads/2014/12/thumbs/thumbs_img_7944_0.jpg]45500
[img src=http://www.lemonacelle.com/wp-content/uploads/2014/12/thumbs/thumbs_img_7960.jpg]46601
[img src=http://www.lemonacelle.com/wp-content/uploads/2014/12/thumbs/thumbs_img_7967.jpg]46060
[img src=http://www.lemonacelle.com/wp-content/uploads/2014/12/thumbs/thumbs_img_7889.jpg]44180
[img src=http://www.lemonacelle.com/wp-content/uploads/2014/12/thumbs/thumbs_img_7758.jpg]44431
[img src=http://www.lemonacelle.com/wp-content/uploads/2014/12/thumbs/thumbs_img_7772-modifica.jpg]42140
[img src=http://www.lemonacelle.com/wp-content/uploads/2014/12/thumbs/thumbs_img_7776.jpg]42770
[img src=http://www.lemonacelle.com/wp-content/uploads/2014/12/thumbs/thumbs_img_7794.jpg]42240
[img src=http://www.lemonacelle.com/wp-content/uploads/2014/12/thumbs/thumbs_img_7906.jpg]43942

Le Monacelle  è una struttura ricettiva ubicata nella parte più antica dei rioni Sassi di Matera , da un versante confina con il duomo della città e dall’altro versante si affaccia a strapiombo sulla gravina di Matera , un canion scavato dall’acqua nell’altopiano della Murgia.

L’albergo Le Monacelle, offre un’esperienza abitativa particolare per le atmosfere che il luogo rievoca e per la sua splendida posizione contemplativa.

Le camere degli ospiti, un tempo abitate dalle monache di clausura e nobildonne in ritiro spirituale, si presentano semplici, eleganti e immerse nel silenzio magico dei Sassi e della Murgia materana.

La struttura è dotata di dodici camere e di un ostello che può ospitare trenta persone

Nella struttura vi sono quattro sale attrezzate per convegni, convention e meeting che all’occorrenza possono trasformarsi in sala mostre, sale lettura e luogo per presentazioni, spettacoli e seminari.

Nella sala ristorante con annessa cucina  è possibile svolgere cene di gala, degustazioni ed eventi eno-gastronomici.

Le spaziose ed accoglienti terrazze, da cui si gode il suggestivo paesaggio dei Sassi che sfuma nelle impervie gravine del Parco della Murgia Materana, nelle frequenti giornate di sole, ospitano  colazioni, coffee break ed inziative culturali e nelle fresche sere estive si prestano a cerimonie ed eventi.

La nostra storia

 

Un tempo, intorno al 1594, fu il ritrovo di una ventina di zitelle povere che vivevano “senza regola”, cioè senza prendere i voti e senza professione di fede, ma seguendo l’ordine delle claustrali e per questo venivano chiamate “monacelle”. Il loro sussidio era dato dai proventi delle elemosine e dal piccolo guadagno per i lavori di ricamo, ma con il passare del tempo riuscirono ad assicurarsi un po’ più di benessere. A volere questo monastero fu il vescovo Scipione la Tolfa, su trasformazione di un vecchio conservatorio di Santa Maria della Pietà, mentre il frate don Pietro Sanità, tra gli uomini ricchi della città, decise di sostenere economicamente la struttura con donazioni di grano e denaro, fino a fare testamento in favore della stessa. Nel frattempo iniziarono ad entrare nel conservatorio anche le monache di buona famiglia e numerose nobildonne in ritiro spirituale. Si creò una nuova situazione economica che permise di fare dei lavori di ammodernamento. Nel 1730 fu edificata la nuova chiesa, ampliando l’esistente, e fu aperta una porta dall’esterno, sulla strada pubblica. Un piccolo gioiello con un altare in marmo e oro dono dei frati benedettini, della vicina Montescaglioso (attualmente è dedicata a San Giuseppe).

La struttura nel corso degli anni ha avuto diverse destinazioni d’uso. All’inizio del Novecento fu adibita a orfanotrofio femminile, poi a scuola elementare e materna, fino al 1998 quando, grazie al contributo per il Giubileo, si realizza il progetto di restauro dell’intero complesso. Dal 2003 è stato trasformato in un accogliente hotel, mantenendo però il nome Le Monacelle, a ricordare la storia.

costi

bed hotel icon

Camera doppia standard        € 98,00

Camera doppia uso singola   € 75,00

Suite mini appartamento      € 150,00